Viaggio in Albania

Viaggio in Albania

Un viaggio in Albania, nel paese delle aquile è diventato imperdibile, con le sue spiagge incantevoli, baie segrete e borghi dall’anima antica. 

Castelli vista mare, siti archeologici nascosti nelle foreste e un’ospitalità d’altri tempi e generosità unica, la rendono la metà ideale.

Facile da raggiungere e ricca di luoghi da scoprire, un vacanza in Albania è un viaggio, dove perdersi tra antiche rovine, rilassarsi su spiagge idilliache.

Un viaggio in Albania regala emozioni uniche, dalle Alpi del nord alle spiagge paradisiache della riviera meridionale della costa Jonica.

Un paese piccolo, ma ricco di città d’arte, borghi, lagune, montagne, laghi, fiumi e siti archeologici, in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi visitatore. 

Isolette idilliache circondano la baia delle spiagge di Saranda, questa piccola perla dello Ionio, gocce verdi che punteggiano l’acqua cristallina.

Senza dimenticare la flora e la fauna della natura incontaminata ed i meravigliosi fondali marini, che rendono ancora più speciale il viaggio in Albania.

 

Spiagge mozzafiato e natura incontaminata in un viaggio in Albania

Durante un viaggio in Albania ogni turista si emerge in spiagge mozzafiato e natura incontaminata, strade sterrate e paesaggi selvaggi, ma unici.

A pochi km da Tirana, Durazzo, uno dei più antichi dei Balcani, custodisce importanti siti archeologici e spiagge di sabbia morbida e fondali bassi.

Valona è un mix di spiagge paradisiache e luoghi di interesse culturale come:

  • Parco Nazionale di Karaburun, con le sue grotte, habitat di foche mediterranee
  • Parco Nazionale di Llogara, luogo incontaminato 

Saranda e Ksamil sono il tratto di costa più affascinante, unico nel suo genere, da non perdere durante un viaggio in Albania.

Un territorio caratterizzato da montagne, spiagge da cartolina, villaggi in pietra, monasteri, canyon e castelli che affacciano sul mare.

I borghi di Dhërmi, Vuno e Qeparo, con abitazioni tradizionali, chiesette bianche dalle cupole azzurre e bouganville rigogliose, sono uno più bello dell’altro. 

Lungo il viaggio in Albania nella Riviera Jonica, fermandosi al castello di Himara si ammira uno dei panorami più affascinanti di tutta la costa.

Alle spalle di Ksamil, il Parco Archeologico di Butrint, all’interno di una rigogliosa foresta, è ricco di resti archeologici.

Questo luogo da ammirare in tutto il suo splendore è degno di una visita durante un viaggio in Albania, che cattura lo sguardo e l’anima di ogni turista.

 

Luoghi naturali immersi tra montagne, fiumi e laghi

L’Albania del nord è la parte meno conosciuta del Paese delle Aquile, dove si notano i luoghi naturali immersi tra montagne, fiumi e laghi.

Durante un viaggio in Albania partire alla scoperta del nord del paese delle aquile, significa ammirare la natura incontaminata intrecciata con le tradizioni più vere.

L’Albania del nord affascina con le sue magnifiche montagne, i laghi, i grandi fiumi pittoreschi e le sue antiche cittadine medievali.

I panorami idilliaci, la natura incontaminata, i prati ed i boschi immersi nel verde, lontano dal caos, rendono ancora più rilassante un viaggio in Albania.

La selvaggia bellezza dei suoi paesaggi fanno di questa porzione di territorio uno degli itinerari più belli dell’Albania in moto.

Parco Nazionale di Theth e Parco Nazionale di Valbona situati nel cuore delle Alpi Albanesi, sono i più suggestivi del nord del paese delle aquile.

Luoghi magici che regalano un maestoso isolamento dal mondo intero, dove la pace e la quiete regnano sovrane.

Il sentiero trekking Valbona – Theth, lungo 8 km si trova a 1000 m di dislivello, ma ben segnalato e con due punti di ristoro durante il percorso.

Durante il viaggio in Albania, bisogna tenere presente che le strade montane sono strette, sterrate e tortuose, perciò bisogna essere molto prudenti.

 

La tradizione storica, culturale e culinaria dell’Albania

L’Albania ha 12 prefetture, ognuna con varie località, dove si preserva con una cura maniacale la tradizione storica, culturale e culinaria del paese.

L’ospitalità e la generosità sono doni, che appartengono all’anima, non dipendono da ciò che uno ha, ma da ciò che è.

E sono proprio queste virtù degli albanesi, oltre alle bellezze naturalistiche straordinarie, ciò che rendono l’Albania la metà preferita di ogni turista.

Luoghi di interesse culturale e storico, Patrimonio dell’Unesco, le pittoresche cittadine più antiche dei Balcani, attirano l’attenzione di chiunque.

La cultura e la tradizione sono elementi molto profondi e antichi e gli albanesi sono molto legati a preservarli con cura e tramandarli da secoli.

La cucina albanese è l’espressione dell’arte culinaria della cucina mediterranea, basata sull’olio d’oliva, frutta, verdura, pesce e carne.

La tradizione culinaria albanese varia in base alle zone, ognuna con i suoi deliziosi piatti tipici e sapori unici, anche se la carne fa da padrona.