Valona

Valona

Valona è una città dell’Albania, situata nella sua costa meridionale, con una superficie di 200 km quadrati e di circa 130 827 abitanti.

Sorge sulla riva sud-orientale del Mar Adriatico e Mar Jonio, il quale la divide dalle spiagge mozzafiato di Saranda, ed affaccia con un’ampia baia sul Canale d’Otranto.

Valona è il secondo porto del paese dopo quello di Durazzo e la seconda città per popolazione dopo Tirana, nonché uno dei principali centri turistici d’Albania.

Nel VI secolo a.C fu colonia greca con il nome di Aulona, sede episcopale e per breve tempo capitale del neonato Stato Albanese.

Fu qui che il grande Ismail Qemali, il 28 novembre 1912 proclamò la dichiarazione di indipendenza dell’Albania dall’impero otomano e stabilì il primo parlamento.

Oggi Valona si è trasformata in una città dinamica e ampiamente aperta al turismo, diventando una delle mete preferite per il turismo italiano e quello europeo.

Il mare spettacolare di Valona offre tutti i tipi di spiagge, dalla tipica spiaggia sabbiosa dell’Adriatico a spiagge rocciose tipiche del mar Ionio.

 

Cosa vedere e fare a Valona?

Durante una vacanza a Valona, ci sono diverse attività da fare e numerose attrazioni da vedere, per tutti i gusti.

Grazie al fascino del suo litorale sia adriatico che ionico, del mare, che regala i suoi colori più belli, Valona assomiglia ad una città moderna.

Possiamo elencare alcuni monumenti e luoghi d’interesse storico e culturale:

  • Rovine della città di Aulona (Antica Valona)
  • Moschea del Piombo costruita dal celebre architetto ottomano Mimar Sinan nel 1557
  • Moschea Rossa,costruita nel 1523 e ristrutturata da Neshat Pashaj nel 1925
  • Monumento dell’Indipendenza
  • Museo nazionale dell’Indipendenza
  • Monastero di Santa Maria, Zvërnec
  • Residenza di Eqerem Bej Vlora
  • Parco della Casa dell’Indipendenza
  • Antico Mercato di Valona
  • Castello di Kanina
  • Rovine di Oricum

Così come diversi musei che raccontano la storia secolare di Valona, una delle più importanti città dell’Albania:

  • Museo nazionale dell’Indipendenza, sorge nell’edificio del governo albanese dopo l’indipendenza il 28 novembre 1912 
  • Obelisco della bandiera, un monumento alla bandiera che sorge nel punto esatto dove fu eretta per la prima volta la bandiera dell’Albania indipendente, dalla quale prende il nome la piazza dove si erge: Sheshi i Flamurit
  • Museo di Storia
  • Museo Etnografico

La splendida isola di Sazan e Penisola di Karaburun con il suo Parco Nazionale, Patrimonio dell’Unesco, sono luoghi imperdibili a Valona.

Come arrivare?

Il modo più rapido e semplice per arrivare a Valona sono i traghetti da Bari, Brindisi ed Ancona, che raggiungono il porto ogni settimana.

Tuttavia, la città meridionale dell’Albania si può raggiungere anche in taxi oppure con un noleggio auto:

  • Da Tirana, una volta atterrati all’aeroporto di Rinas con voli diretti da diverse città italiane
  • Dal Porto di Durazzo, una volta sbarcati dai traghetti da Bari, Brindisi, Ancona e Trieste