Quando andare in Albania?

Quando andare in Albania?

Per capire quando andare in Albania è necessario informarsi sul clima del paese delle aquile ed il tipo di vacanza che si vuole trascorrere.

Il clima dell’Albania è condizionato dalle diverse altitudini di pianure e rilievi montuosi, che condizionano il territorio, dividendolo in diverse zone climatiche.

Il piccolo Paese della penisola balcanica ha un clima mediterraneo sulle pianure e sulla costa, con una media di circa 300 giorni di sole all’anno come a:

Mentre diventa un clima continentale nelle colline come a Berat e Argirocastro, risultando però freddo nelle zone di montagna, come Scutari.

Nelle pianure e nella costa le temperature medie sono di circa 14 °C e nelle zone collinari e montuose invece diventa decisamente più aspro.

Nelle Alpi albanesi, al nord del paese, la neve raggiunge i 2-3 metri ed in queste latitudini si può trovare fino a fine maggio e giugno.

Tuttavia, il periodo migliore per andare in Albania è sicuramente quello che va da aprile ad ottobre, con una mare di possibilità di vacanza tra mare e montagna.

In autunno e primavera le temperature sono miti e piacevoli, ideali per scoprire la storia, la cultura e la tradizione del paese balcanico con un noleggio moto.

L’estate invece è il periodo perfetto se si desidera godere l’incanto delle spiagge mozzafiato della Riviera albanese.

 

Viaggio in Albania in base alle stagioni

Un viaggio in Albania in base alle stagioni significa dover distinguere il tipo di vacanza che si desidera trascorrere.

Per chi vuole godersi il mare incantevole del sud dell’Albania, ovviamente il periodo estivo è quello ideale, i mesi tra giugno e settembre.

L’inverno in Albania può essere freddo e piovoso, ma nonostante ciò, il clima permette di trascorrere momenti indimenticabili, soprattutto a Natale e Capodanno. 

L’inverno albanese varia molto a seconda della geografia e delle altitudini di ogni località, permettendo di apprezzare le bellezze straordinarie del paese delle aquile.

Gli amanti degli sport invernali che si chiedono quando andare in Albania, possono godere i moderni impianti sciistici del nord dell’Albania.

La primavera in Albania è sicuramente una delle stagioni consigliate per una vacanza alla scoperta della natura incontaminata e delle meraviglie nascoste.

A partire da inizio aprile le temperature medie raggiungono i 20 gradi e le precipitazioni cominciano decisamente a diminuire, lasciando spazio alle giornate soleggiate.

Questo consente di visitare tutte le principali attrazioni dell’Albania, i suoi parchi nazionali, i siti Patrimonio dell’UNESCO e località pittoresche.

Senza dimenticare le giornate di trekking, immersi nella magia di luoghi incontaminati e dove il tempo sembra sia fermato.

L’estate in Albania è il periodo migliore per andare in Albania per chi desidera tuffarsi nelle meraviglie delle spiagge mozzafiato del Mar Jonio.

Tutta la costa albanese in estate diventa una passerella di turisti internazionali, diventando così una rinomata destinazione di turismo balneare nei Balcani.

Acque cristalline e color turchese, sabbia caraibica soffice e morbida delle spiagge del mar Jonio, lasciano senza fiato chiunque le visiti.

Gli incantevoli borghi tradizionali, le strade fatte di ciottoli, tutti i servizi necessari nelle spiagge da cartolina, offrono uno scenario spettacolare. 

L’autunno in Albania, come nei mesi primaverili, si presenta con temperature miti e piacevoli, godendo così momenti rilassanti in luoghi magici.

Un paese piccolo, ma ricco di città d’arte, borghi, lagune, montagne, laghi, fiumi e siti archeologici, in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi visitatore. 

Il popolo albanese ha conservato al meglio la sua tradizione culturale, storica e gastronomica, possiede un’ospitalità d’altri tempi e generosità unica.

Grazie ad un territorio ricco di paesaggi unici, l’Albania la metà ideale da esplorare in ogni mese dell’anno.